Bando esperti madrelingua per sezione Cambridge IGCSE

Si pubblica di seguito l’Avviso pubblico per la selezione di Esperti Madrelingua Inglese in affiancamento ai docenti curriculari per l’insegnamento in una classe prima, una classe seconda e una classe terza, secondo il Syllabus Cambridge IGCSE, delle discipline: Mathematics, Geography e English as a Second Language per l’anno scolastico 2020/2021.

Scadenza della candidatura: ore 13,00 del 7 settembre 2020.

Bando Esperti Cambridge 2020-21-signed

Avviso per gli iscritti alle classi prime 2020-21

Si comunica a tutte le famiglie degli alunni iscritti alle classi prime dell’anno scolastico 2020-21 che:

  • Tutte le domande di iscrizione sono state accettate.
  • Tutte le scelte di sezione sono state accettate, pertanto non si procederà alla formulazione di graduatorie di selezione.
  • Si potrà accedere in segretaria per il perfezionamento delle iscrizioni a partire dal giorno 7 luglio, tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 9 alle ore 12,30.

In segreteria dovranno essere consegnati i seguenti documenti:

  1. una foto (formato fototessera) dell’alunno iscritto;
  2. il certificato delle competenze
  3. l’attestato di licenza o la pagella finale della scuola media;
  4. la ricevuta di versamento in c/c postale n. 10582708 o ricevuta di bonifico bancario su IBAN IT34Z0760104000000010582708, intestato a: Liceo Scientifico “A. Scacchi” di Bari di €. 50,00 per tutti i corsi (Causale: Erogazione liberale a favore del Liceo Scacchi); l’erogazione liberale non è obbligatoria, ma dà accesso a tutte le attività e i progetti attivati con i contributi delle famiglie.
  5. Solo per gli iscritti alla sezione Cambridge: la ricevuta di versamento in c/c postale n. 10582708 o ricevuta di bonifico bancario su IBAN IT34Z0760104000000010582708, intestato a: Liceo Scientifico “A. Scacchi” di Bari di €. 300,00 (Causale: Contributo iscrizione sezione Cambridge).

IN SEGRETERIA NON DEVONO ESSERE FATTI VERSAMENTI IN CONTANTE DI NESSUN TIPO E PER NESSUNA RAGIONE.

Pubblicazione dei calendari dei colloqui delle Commissioni di Esame di Stato

Si pubblicano di seguito i calendari dei colloqui delle varie commissioni dell’Esame di Stato.

I colloqui avranno inizio a partire dal 17 giugno, secondo i rispettivi calendari.

Calendario colloqui Esami di Stato VII Commissione (5A-5G)

Calendario colloqui Esami di Stato VIII Commissione (5C-5A Volta)

Calendario colloqui Esami di Stato IX Commissione (5F-5M)

Calendario colloqui Esami di Stato X Commissione (5B-5H)

Calendario colloqui Esami di Stato XI Commissione (5I-5E)

Calendario colloqui Esami di Stato XII Commissione (5L-5D)

Pubblicazione degli esiti degli scrutini

Gli esiti degli scrutini di ammissione agli esami di Stato, con la sola indicazione per ogni studente “ammesso” e “non ammesso” alla prova d’esame, ivi compresi i crediti scolastici attribuiti ai candidati, sono pubblicati, distintamente per ogni classe, nell’area documentale riservata del registro elettronico, cui accedono tutti gli studenti della classe di riferimento. Diversamente i voti in decimi riferiti alle singole discipline,  compresi quelli inferiori a sei decimi, sono riportati, oltre che nel documento di valutazione, anche nell’area riservata del registro elettronico a cui può accedere il singolo studente mediante le proprie credenziali personali.

Gli esiti degli scrutini delle classi intermedie, con la sola indicazione per ciascuno studente “ammesso” e “non ammesso” alla classe successiva, sono pubblicati, distintamente per ogni classe, nell’area documentale riservata del registro elettronico, cui accedono tutti gli studenti della classe di riferimento. Diversamente i voti in decimi, compresi quelli inferiori a sei decimi, riferiti alle singole discipline, sono riportati, oltre che nel documento di valutazione, anche nell’area riservata del registro elettronico a cui può accedere il singolo studente mediante le proprie credenziali personali.

L’accesso al tabellone dello scrutinio di classe con l’indicazione degli studenti ammessi si effettua entrando nel registro elettronico con le credenziali dello studente o della famiglia, cliccando su Documenti > Bacheca > Bacheca scuola >. Poi, occorre confermare la presa visione. 

L’accesso alla visione dei propri voti si effettua entrando nel registro elettronico con le credenziali dello studente o della famiglia, cliccando su Servizi alunno > voti scrutinio > scrutini finali.

I prospetti delle classi quinte sono già disponibili e resteranno visionabili sino al 30 giugno.

I prospetti delle classi intermedie saranno pubblicati domenica 14 giugno e resteranno visibili sino al 28 giugno.

Si avvertono i soggetti abilitati all’accesso che i dati personali ivi consultabili non possono essere oggetto di comunicazione o diffusione (ad esempio mediante la loro pubblicazione anche su blog o su social network).

 

Termine delle lezioni

Si comunica che mercoledì 10 giugno, ultimo giorno di scuola, le lezioni termineranno alle ore 11.

Si coglie l’occasione per augurare a tutti gli studenti un buon fine anno scolastico e inviare agli studenti di quinta un augurio speciale per gli esami di stato.

 

AVVISO – PROCEDURA GESTIONALE PER L’IDENTIFICAZIONE DI LAVORATORI FRAGILI

Per tutto il personale in servizio presso questo Liceo che ritiene di essere in condizioni di fragilità, come dettato dall’art. 83 del DL n. 34 del 19/05/2020, si dispone l’avvio della sorveglianza sanitaria, su richiesta da far pervenire tramite comunicazione via e-mail all’indirizzo di posta elettronica baps01000x@istruzione.it entro 5 giorni dalla presente pubblicazione.

Si riporta di seguito la procedura informativa per individuazione dei soggetti ipersuscettibili a cura del medico competente del Liceo Scacchi, dott.ssa Ilaria Tatò.

Tatò Identificazione dei soggetti ipersuscettibili

Esami di stato – Istruzioni per la restituzione dell’elaborato

Si comunica a tutti gli studenti delle classi quinte e alle rispettive famiglie che la trasmissione dell’elaborato concernente le discipline di indirizzo, individuate come oggetto della seconda prova scritta ai sensi dell’articolo 1, comma 1, lettere a) e b) del Decreto materie» (art. 17, OM n. 10 16/05/2020), va effettuata entro il termine tassativo delle 23:59 del 13 giugno 2020, stabilito dalla ordinanza richiamata in oggetto. Non sono previste deroghe e non saranno inviati solleciti per la consegna.

L’elaborato, a prescindere dal particolare software utilizzato per realizzarlo, o dal fatto che sia redatto a mano, deve essere salvato in un file pdf, nominato nel modo seguente:

elaborato_cognome_nome_5sez.pdf (esempio: elaborato_mario_rossi_5K.pdf)

Il file andrà quindi spedito all’indirizzo istituzionale del proprio docente, che è del tipo cognome.nome@liceoscacchibari.it, ed in copia a  baps01000x@istruzione.it, perché sia protocollato.

In aggiunta a questa, che ne rappresenta la modalità di trasmissione ufficiale obbligatoria, sarà possibile anche, in base ad accordi presi con i singoli docenti, consegnare l’elaborato caricandolo sulla propria ClassRoom in piattaforma GSuite istituzionale.

DPCM 26 aprile: prorogata la sospensione delle attività in presenza fino al 17 maggio

Il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, del 26 aprile 2020, proroga al 17 maggio le misure di sospensione delle attività didattiche in presenza.

Di seguito le parti relative alla scuola.

“Art. 1 – Misure urgenti di contenimento del  contagio  sull’intero  territorio              nazionale

…..

k) sono sospesi i servizi educativi per l’infanzia di cui all’art. 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché la frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, comprese le Università e le Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica, di corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per anziani, nonché i corsi professionali e le attività formative svolte da altri enti pubblici, anche territoriali e locali e da soggetti privati, ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza. Sono esclusi dalla sospensione i corsi di formazione specifica in medicina generale. I corsi per i medici in formazione specialistica e le attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie e medica possono in ogni caso proseguire anche in modalità non in presenza. Al fine di mantenere il distanziamento sociale, è da escludersi qualsiasi altra forma di aggregazione alternativa. Sono sospese le riunioni degli organi collegiali in presenza delle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado. Gli enti gestori provvedono ad assicurare la pulizia degli ambienti e gli adempimenti amministrativi e contabili concernenti i servizi educativi per l’infanzia richiamati, non facenti parte di circoli didattici o istituti comprensivi;

l) sono sospesi i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado;

m) i dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

……

Disposizioni finali

  1. Le disposizioni del presente decreto si applicano dalla data del 4 maggio 2020 in sostituzione di quelle del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 10 aprile 2020 e sono efficaci fino al 17 maggio 2020, a eccezione di quanto previsto dall’art. 2, commi 7, 9 e 11, che si applicano dal 27 aprile 2020 cumulativamente alle disposizioni del predetto decreto 10 aprile 2020.”

					

Il nuovo DPCM estende le misure dell’emergenza fino al 3 maggio

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato stasera un nuovo DPCM che estende le misure del lockdown fino al 3 maggio.

Testo del DPCM 10 aprile che riguarda l’istruzione: misure valide fino al 3 maggio

  • Sono sospese le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado. Sono sospese le riunioni degli organi collegiali in presenza delle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado.
  • Sono sospesi i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.
  • I dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.