Pubblicazione degli esiti degli scrutini

Gli esiti degli scrutini di ammissione agli esami di Stato, con la sola indicazione per ogni studente “ammesso” e “non ammesso” alla prova d’esame, ivi compresi i crediti scolastici attribuiti ai candidati, sono pubblicati, distintamente per ogni classe, nell’area documentale riservata del registro elettronico, cui accedono tutti gli studenti della classe di riferimento. Diversamente i voti in decimi riferiti alle singole discipline,  compresi quelli inferiori a sei decimi, sono riportati, oltre che nel documento di valutazione, anche nell’area riservata del registro elettronico a cui può accedere il singolo studente mediante le proprie credenziali personali.

Gli esiti degli scrutini delle classi intermedie, con la sola indicazione per ciascuno studente “ammesso” e “non ammesso” alla classe successiva, sono pubblicati, distintamente per ogni classe, nell’area documentale riservata del registro elettronico, cui accedono tutti gli studenti della classe di riferimento. Diversamente i voti in decimi, compresi quelli inferiori a sei decimi, riferiti alle singole discipline, sono riportati, oltre che nel documento di valutazione, anche nell’area riservata del registro elettronico a cui può accedere il singolo studente mediante le proprie credenziali personali.

L’accesso al tabellone dello scrutinio di classe con l’indicazione degli studenti ammessi si effettua entrando nel registro elettronico con le credenziali dello studente o della famiglia, cliccando su Documenti > Bacheca > Bacheca scuola >. Poi, occorre confermare la presa visione. 

L’accesso alla visione dei propri voti si effettua entrando nel registro elettronico con le credenziali dello studente o della famiglia, cliccando su Servizi alunno > voti scrutinio > scrutini finali.

I prospetti delle classi quinte sono già disponibili e resteranno visionabili sino al 30 giugno.

I prospetti delle classi intermedie saranno pubblicati domenica 14 giugno e resteranno visibili sino al 28 giugno.

Si avvertono i soggetti abilitati all’accesso che i dati personali ivi consultabili non possono essere oggetto di comunicazione o diffusione (ad esempio mediante la loro pubblicazione anche su blog o su social network).